Close

PETRA RESKI

Giusto per ricordare: Più o meno un anno fa ho pubblicato un post sulla bufalite della Xylella. Anzi tre, una anche sulla xylella cerebrale  che tristemente aveva colpito non solo l’Italia: il focolaio è sempre a Bari, ma si vedono infezioni galoppanti anche all’estero. E una sulla supercazzola di Superquark. Post che sono stati condiviso da Beppe Grillo. Poi volevano bruciarci sul rogo: Tutti avanti con minacce di querele contro di noi, mancavano solo i forconi.

La stampa italiana e anche quella estera si è prestata alla diffusione della supercazzola sulla Xylella – per creare paura e un sentimento di emergenza.

E oggi che si sa che non c’è nessuna epidemia in atto come lo dimostra anche l’ultimo monitoraggio sulla presenza del batterio? Silenzio.

Perché non scrivono niente adesso? Niente sull’Espresso, niente sulla Repubblica, Corriere, Stampa.

Il silenzio assordante dei complici.

Leave a comment

Your name
Your email address
Website URL
Comment