Close

PETRA RESKI

Culture secolari

Trovo molto curioso che il produttore della musica della ‘Ndrangheta sulla quale Francesca Viscone ha scritto un libro molto interessante, “La globalizzazione delle cattive idee”, è riuscito a presentarsi in Germania come regista-documentarista – per il quale la mafia non è altro che una “cultura secolare”. Cosa ovvia per i tedeschi. Chi non vuole proteggere le culture secolari?



© Copyright 2021 – Informazioni sul copyright

Tutti i contenuti di questo sito Web, in particolare testi, fotografie e grafica, sono protetti da copyright. Se non diversamente specificato, il copyright è di Petra Reski. Vi prego di contattarmi se si desidera utilizzare il contenuto di questo sito Web. Chiunque violi la legge sul copyright (ad es. Immagini o testi copiati senza autorizzazione) è punibile secondo la Legge 22.04.1941 n. 6338 e L’art. 185 Legge sul diritto d’autore.

Leave a comment

  • avatar image
    Saskia Schumacher
    10. Januar 2010

    Già… per i tedeschi la criminalità organizzata è un problema dell’Italia meridionale. Grazie per il Suo ultimo articolo nella ZEIT (“Ist das eine Käsesorte?”).

  • avatar image
    Italian Panzer
    6. Januar 2010

    Pensa che da noi i mafiosi siedono tranquillamente in parlamento!!!
    Producono programmi televisivi, stampano libri.

Your name
Your email address
Website URL
Comment