Close

PETRA RESKI

Piera Aiello

Ho scritto il mio primo libro su Rita Atria. Per me, la sua storia è ancora così vicina che mi sembra strano dover spiegare chi era Rita. Oggi però, non tutti sanno che era una ragazza coraggiosa che ha deciso di denunciare la mafia nel suo paese. E non solo quella, ma anche la mafia di casa sua. Per questo, Rita fu ripudiata da sua madre. Viveva a Roma assieme a sua cognata Piera Aiello. Paolo Borsellino ha avuto una particolare attenzione per queste due donne giovani. Quando fu ammazzato, Rita perse la speranza in un mondo senza mafia. E si lanciò fuori dalla finestra.

Era l’epoca dopo le stragi, un momento oggi che mi sembra surreale. Quando ho fatto le ricerche, ho avuto l’occasione di incontrare Piera Aiello, la cognata di Rita Atria. Sedici anni fa. Mi ricordo l’impressione che mi ha fatto il suo coraggio. Non comune. Se non fosse stata lei a prendere la decisione di collaborare, neanche Rita avrebbe scelto questa strada.

Adesso ho saputo che Piera è stata esclusa dal programma della protezione. Non c’è memoria. 




© Copyright 2021 – Informazioni sul copyright

Tutti i contenuti di questo sito Web, in particolare testi, fotografie e grafica, sono protetti da copyright. Se non diversamente specificato, il copyright è di Petra Reski. Vi prego di contattarmi se si desidera utilizzare il contenuto di questo sito Web. Chiunque violi la legge sul copyright (ad es. Immagini o testi copiati senza autorizzazione) è punibile secondo la Legge 22.04.1941 n. 6338 e L’art. 185 Legge sul diritto d’autore.

Leave a comment

Your name
Your email address
Website URL
Comment