Close

PETRA RESKI

Helden bei der Arbeit

Gestern Abend sah ich wieder mal die legendäre Sabina Guzzanti in der Sendung Anno Zero. Wie sie das hinkriegt! Das Nuscheln! Den Berlusca-Sprech! Das Zähnefletschen! Einzigartig!



© Copyright 2021 – Urheberrechtshinweis

Alle Inhalte dieser Website, insbesondere Texte, Fotografien und Grafiken, sind urheberrechtlich geschützt. Das Urheberrecht liegt, soweit nicht ausdrücklich anders gekennzeichnet, bei Petra Reski. Bitte fragen Sie mich,  falls Sie die Inhalte dieses Internetangebotes verwenden möchten. Wer gegen das Urheberrecht verstößt (z.B. Bilder oder Texte unerlaubt kopiert), macht sich gem. §§ 106 ff UrhG strafbar, wird zudem kostenpflichtig abgemahnt und muss Schadensersatz leisten (§ 97 UrhG).

Leave a comment

  • avatar image
    Francesco Protopapa
    27. März 2009

    Gen.le sig.ra Reski,
    ho appena visto la Sua intervista su http://www.beppegrillo.it; Qui la mafia e le altre associazioni criminali non si combattono perchè manca la volontà di farlo, perchè fa comodo, perchè, come disse Nino Giuffrè: “la politica è l’acqua e noi (i mafiosi) siamo i pesci”. I criminali siedono in Parlamento. Falcone Borsellino li hanno uccisi loro. Marcello Dell’Utri, fondatore di Forza Italia, condannato in primo grado a 9 anni per concorso esterno in associazione mafiosa è ancora al suo posto. Andreotti, i cui rapporti con la mafia sono stati provati, è servito e riverito. Berlusconi ospitò il boss Mangano nella sua villa ed è molto probabile che l’origine della sua ricchezza provenga dal riciclaggio di denaro sporco. La sua ascesa politica è stata agevolata dalla miopia, dalla inettitudine e dalla complicità dei dirigenti della sinistra. In un altro paese questi individui sarebbero emarginati, qui no, qui comandano nell’indifferenza e nel menefreghismo della gente, che, anzi, li invidia e li esalta, come invidia e esalta i furbi, gli avvoltoi, gli arrivisti, i truffatori. Il denaro è divetata la pietra di paragone per giudicare chi vale e chi no, chi è “figo” e chi no. I guai li passano quelli che cercano di opporsi al sistema criminale, come De Magistris. I politici italiano sono intoccabili, vogliono mettere le mani su tutto, vogliono comandare ovunque: scuola, sanità, finanza, tutto. Per questo l’Italia non è mai uscita dal feudalesimoE’ inaccettabile che una buona parte dell’Italia sia sotto il tallone del crimine organizzato, che ci siano persone che ingrassano sulle sofferenze delle loro vittime; perchè si deve pagare il pizzo, che diritto hanno dei criminali di succhiare il sangue di persone che si guadagnano da vivere onestamente? Ma siamo impazziti? E i politici che fanno? Dormono, chiedono sacrifici a tutti tranne che a se stessi e si inginocchiano davanti allo Stato più piccolo e più ricco del mondo. Odio questo paese. Perdoni lo sfogo, sig.ra Reski; spero che il Suo libro possa essere presto pubblicato in Italia, che ci sia una casa editrice che abbia il coraggio di farlo.

Your name
Your email address
Website URL
Comment