Close

PETRA RESKI

Grazie a Beppe Grillo

Voglio ringraziare Beppe Grillo. Per il suo blog. Mi sono sentita meno sola.

Senza il sostegno del suo blog, Santa Mafia non sarebbe mai stato pubblicato in Italia.



© Copyright 2021 – Informazioni sul copyright

Tutti i contenuti di questo sito Web, in particolare testi, fotografie e grafica, sono protetti da copyright. Se non diversamente specificato, il copyright è di Petra Reski. Vi prego di contattarmi se si desidera utilizzare il contenuto di questo sito Web. Chiunque violi la legge sul copyright (ad es. Immagini o testi copiati senza autorizzazione) è punibile secondo la Legge 22.04.1941 n. 6338 e L’art. 185 Legge sul diritto d’autore.

Leave a comment

  • avatar image
    silvano m.
    15. Oktober 2009

    Cara Petra,
    complimenti per quello che stai facendo, siamo tutti con te!!!

  • avatar image
    alessandro ogheri
    6. Oktober 2009

    Ad ogni modo Petra, continui cosi perché di giornalisti coraggiosi abbiamo bisogno… speriamo che gli italiani si sveglino anche un pochino e capiscano che stiamo davvero andando al tracollo e se le cose non migliorano ci attende un futuro davvero gramo!

    Ciao
    Alessandro O

  • avatar image
    Alessandro Ogheri
    6. Oktober 2009

    Io non ho letto il libro e concordo che e’ assai importante avere dei giornalisti obiettivi e non sottomessi al potente di turno,
    in questo senso ben venga il libro di Petra Reski, come l’impegno di persone come anche Marco Travaglio, Barbacetto, Gomez, Furio Colombo, Beppe Grillo e Sonia Alfano e Luigi De Magistris.

    Dal punto di vista strettamente personale ed emozionale, posso tuttavia confermare come, (seppur indubbiamente ahime meritatamente, vista la poca serieta’ (a voler essere ancora buoni!) dei nostri politici) l’immagine all’estero E SPECIALMENTE in Germania dell’italia e degli italiani sia terribilmente peggiorata. E non posso non riportare come, seppur probabilmente motivata dalle migliori intenzioni, e seppur sicuramente basandosi su dati di fatto veritieri e provati, la pubblicazione di questo libro ha ottenuto, per quello che posso vedere a Duesseldorf e a Monaco (per lo meno, dove passo la maggior parte del mio tempo per via di lavoro) che una gran parte di tedeschi evita di proposito le pizzerie italiane, riportando come giustificazione che cosi facendo si oppongono all’importazione della mafia nel loro paese…

    per carita’ io non metto in dubbio che quello che ci sara’ scritto nel libro sia vero, e probabilmente saranno riportati anche stralci di atti giudiziari di processi ecc ecc…
    sicuro e’ che nel suo piccolo ha aiutato anche quello a far isolare ancora di piu’ gli italiani che vivono in Germania…
    ora se per queste affermazioni, che mi sembra di aver riportato in maniera civile e pacata, verro’ criticato ferocemente e mi si dara’ dell’italiano ottuso e che non accetta nessuna critica… beh allora pazienza, d’altro canto non e’ che non ci sia abituato, dopo dieci anni all’estero…

    Io non sto dicendo che non abbiamo problemi, ne’ che le critiche non siano ahime anche grandemente meritate, visto che razza di personaggi (come il nano piduista (ecco l’ho detto, cosi’ capite subito di che idee politiche e etiche sia anche io)) mandiamo al governo.
    Di certo l’italiano medio non e’ gradito in Germania, pero’…

    certamente che sono anche io consapevole che una volta che fossimo un po piu’ seri e rispettosi, magari verremo considerati anche un po’ di piu’…

    comunque non e’ piacevole essere sempre chiamati mafiosi e parassiti (questo e’ piu’ o meno come ci considerano )
    Cordialmente
    Alessandro Ogheri

  • avatar image
    stefano de luca
    28. September 2009

    lei è solo una razzista anti-italiana. Ho letto la sua intervista ad un giornale olandese ..le sue affermazioni sono quelle tipiche della solita tedesca razzista e boriosa! Si informi!! Ogni giorno vengono arrestati decine di mafiosi e ogni giorno vengono sequestrati milioni di euro alla mafia.. La lotta alla mafia è diventata ormai sistematica e non più lasciata all’iniziativa del singolo magistrato. Abbiamo la direzione investigativa antimafia e magistrati antimafia che in pool insieme ogni giorno organizzano arresti e indagini!! lo Stato italiano negli ultimi anni ha inferto un duro colpo alla Mafia!! ma lei non dice questo..perchè deve sempre vendere allo straniero borioso come lei la falsità dell’Italia dove tutti sono mafiosi e corrotti!! Non è cosi!! La realtà è molto più complessa e scoprirà che perfino il suo odiato Berlusconi ha fatto una legge sul carcere duro che renderà il carcere dei mafiosi ancora più duro!!Lei è una razzista anti-italiana, è in malafede altrimenti racconterebbe la realtà italiana in tutta la sua complessitià.. E non metta in mezzo la chiesa cattolica..meno male che in Italia resiste ancora questa organizzazione cristiana che aiuta i più poveri, preserva i beni artistici e culturali ed evita che molti italiani diventino come i tedeschi:alcolizzati o peggio islamizzati!!
    già il titolo santa mafia è razzista verso l’Italia e anti-cristiano! la finisca di farsi i soldi raccontando in maniera semplicistica e folcloristica la realtà italiana!

    • avatar image
      reski
      30. September 2009

      Gentile Stefano, lei ovviamente non ha letto il mio libro. E non ha neanche sentito nessun intervista mia. Dunque ci risentiamo quando Lei si sarà informato. E poi, tengo ad informarLa che anche nel mio blog, le regole della buona educazione sono da rispettare.

  • avatar image
    Roberto Cirillo
    25. September 2009

    Complimenti per il coraggio e la bravura. Ho visto la tua intervista al sito di Grillo, ti sostengo anche via facebook! Vorrei acquistare una copia del tuo libro senza censura, è possibile?
    Ciao
    Un saluto dalla Sardegna

    • avatar image
      reski
      30. September 2009

      Purtroppo non è possibile di acquistare il libro senza censura. Però per fortuna c`è Google. Basta inserire i nomi dei i miei due querelanti.

  • avatar image
    Stefano
    24. September 2009

    Brava Petra! Tieni duro e non sentirti sola.

  • avatar image
    marco saba
    24. September 2009

    Complimenti per il suo lavoro. Il problema è la cupola del sistema bancario europeo e noi dovremmo mettere sotto inchiesta la BCE – a Francoforte – così come negli USA stanno proponendo di fare con la Federal Reserve. La mafia ufficiale, quella da parata, per chi lavora? Chi sono i mandanti?

    Vedere:
    I trucchi di Mandraghi capitolo 2 – la Misdirection
    http://leconomistamascherato.blogspot.com/2009/09/i-trucchi-di-mandraghi-capitolo-2-la.html

  • avatar image
    Valentina
    24. September 2009

    Cara Petra,

    grazie a te per occuparti di questi fatti. Abbiamo un gran bisogno di giornalisti come te, che ci informino su ciò di cui abbiamo veramente bisogno. Acquisterò il tuo libro al più presto.

  • avatar image
    marcomarkiori
    24. September 2009

    Sono marcomarkiori dei grillivenezia. Abbiamo appena fatto una fantastica festa dell’inform@zione (tra gli altri c’erano Salvatore Borsellino e Gioacchino Genchi), che peccato non aver promosso il tuo libro. Se lo sapevamo!
    Speriamo di poter organizzare qualcos’altro a breve.
    Io per ora mi sono letto l’articolo su Internazionale, e mi prenoto il libro.
    Complimenti per il tuo impegno.

    • avatar image
      reski
      30. September 2009

      Sono contenta del vostro impegno! Spero che ci vediamo quando presenterò il mio libro a Venezia!

Your name
Your email address
Website URL
Comment